Feng Shui in Ufficio

L'Ufficio

Una casa confortevole ed armoniosa è considerata un bene primario, indispensabile per vivere in maniera serena, ma la stessa rilevanza occupa il posto di lavoro. Molti di noi trascorrono almeno otto ore al giorno in uno spazio che, qualora non sia progettato in maniera ottimale, può divenire una vera e propria prigione. Fortunatamente le aziende stanno comprendendo l'importanza di creare un'atmosfera confortevole ed i lavoratori non possono che essere entusiasti di tale presa di coscienza.
Anche in questo ambito il feng shui può aiutarci a cogliere l'energia positiva, che ci circonda, allontanando al contempo gli influssi negativi.
In questa sede ci concentreremo sull'ufficio, un ambiente ben noto a milioni di lettori...

Navigare Facile


Come il letto deve essere posto in una posizione che consenta di tenere sotto controllo l'entrata della stanza, allo stesso modo la protagonista dell'ufficio deve essere in posizione strategica. La scrivania va sistemata in modo da avere sempre una nitida visione della porta ed allo stesso tempo le spalle protette da un muro.
Anche il design della scrivania è essenziale nel feng shui. La classica e semplice forma lineare aiuta a far emergere le doti analitiche, mentre quella circolare contribuisce a creare una piacevole atmosfera di comunicazione e scambio d'idee con gli altri.

Food

Ancor più rilevante è la sistemazione degli oggetti sulla scrivania, il luogo in cui regna armonia ed ordine...almeno in teoria...La parte della scrivania di fronte a sè dovrebbe essere priva di oggetti, al fine di favorire la concentrazione ed il circolo d'energia positiva. È decisamente preferibile collocare personal computer, blocchi per appunti, telefono e quant'altro ai propri lati, secondo una modalità che coniughi armonia e praticità.
Alla propria destra vanno sistemati gli strumenti fondamentali per il settore delle relazioni, mentre la parte sinistra coincide con la carriera. A destra andrebbe di conseguenza posizionato il telefono e tutto ciò che è connesso al rapporto con i colleghi ed i clienti. Dalla parte opposta possono trovare la sistemazione adeguata altri strumenti di lavoro come ad esempio il computer, in merito al quale ricordiamo anche come sia buona norma mettere l'hard disk al di sotto della scrivania.
Fondamentali, inoltre, le luci che possono contribuire in maniera determinante sull'efficienza personale e sull'armonia globale. Non è consigliabile che mentre si scrive si abbia una luce diretta sulla mano, e nemmeno sul computer. Lo schermo del pc riflette, infatti, la luce ed il pericolo di ritrovarsi con occhi stanchi e mal di testa è sempre in agguato.